h1

Tutto è intrecciato

24 febbraio 2013

22 novembre 1936

“Il passato non è passato, esso si conserva eternamente da qualche parte, in qualche modo e continua ad essere reale e ad agire. Avverto questo ad ogni passo, i ricordi stanno di fronte ai miei occhi, come dei quadri chiari e distinti. I confini si confondono: dov’è di preciso mio padre, dove sono io, dove siete voi tutti, dov’è il piccolo. I confini della personalità solo nei libri appaiono distinti, ma in realtà tutto è intrecciato in maniera talmente fitta che la distinzione è solo approssimativa, mentre c’è un continuo passaggio da una parte all’altra dell’intero. E anche io ora, sebbene sia lontano da voi, sono con voi, sempre. Ti bacio, mia cara. Non dimenticarmi, scrivimi. “

Pavel Florenskij

da “Non dimenticatemi – Lettere dal gulag”

Annunci

2 commenti

  1. Grazie per aver postato questo passo molto intenso e commovente!
    Serve per non dimenticare quella tristissima e tragica realtà, altro Olocausto di cui si parla molto meno, ma che ha causato milioni e milioni di morti…

    Buona settimana,
    ciao ciao
    Ondina


  2. Cara Ondina, senza fare paragoni con l’Olocausto, che secondo me fu altro, la storia russa del secolo scorso ci confronta con sofferenze inimmaginabili – due guerre mondiali, una rivoluzione, ma soprattutto Stalin. Io non ne sapevo molto, appunto perchè queste cose noi a scuola non le studiavamo – ne ho letto in seguito. Florenskij è forse la vittima più emblematica dello stalinismo: un uomo che avrebbe potuto e voluto lavorare per il bene del suo paese. Una condanna e una morte assurda – una figura ancora in gran parte dimenticata. Gigantesca.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: