h1

Insonnie

22 maggio 2012

 

 

… perch’io, che nella notte abito solo

anch’io, di notte, strusciando un cerino

sul muro, accendo cauto una candela

e riscrivo in silenzio e a lungo il pianto

bianca nella mia mente – apro una vela

timida nella tenebra, e il pennino

che mi bagna la mente…

strusciando che mi scricchiola, anch’io scrivo.

 

Giorgio Caproni, da “Il seme del piangere”

 

E voi, cosa fate quando non riuscite a dormire?

Annunci

14 commenti

  1. Capita talmente di rado e solo per gravissimi motivi… In questo periodo poi riesco a dormire solo sei ore, per una cosa o per l’altra, e trapasso nell’attimo stesso in cui tocco il cuscino.
    Di solito, se accade che il sonno non arrivi, mi perdo in intricati percorsi di pensieri senza senso, mi giro e mi rigiro; a volte leggo. Poi, quando arriva il chiaro, mi addormento.


  2. all’immenso Caproni risponde il dimenticato Fortini:

    “Se volessi un’altra volta queste minime parole
    sulla carta allineare (sulla carta che non duole)
    il dolore che le ossa già comportano

    si farebbe troppo acuto, troppo simile all’acuto
    degli uccelli che al mattino tutto chiuso, tutto muto
    sull’altissima magnolia si contendono.

    Ecco scrivo, cari piccoli. Non ho tendine nè osso
    che non dica in nota acuta: “Più non posso”.
    Grande fosforo imperiale, fanne cenere.”

    il riferimento a un’alba insonne è chiaro anche in questa poesia, almeno per chi sa.
    personalmente preferisco non arrivare all'”acuto degli uccelli che al mattino…”.
    6 gocce di En.


  3. @Rosaverde: Come mai, quando sta per suonare la sveglia, ci si addormenta sempre? Questa è una cosa proprio perfida.
    Quanto agli intricati percorsi, io li conosco tutti, se hai bisogno di qualche indicazione non esitare a chiedermi: conosco tutte le allungatoie.

    @Proet@barboon: (ma un nick più pratico no, eh?)
    La poesia che citi è bellissima, non la conoscevo. Non ho mai letto Fortini per una sorta di inspiegabile idiosincrasia, ma è un’assurdità, mi rendo conto.
    Grande fosforo imperiale!

    No, concordo, quando uno arriva all’acuto degli uccelli ormai è del gatto. Ma l’En spero di non doverlo prendere mai (anche se capisco chi lo prende).


  4. io tiro giù delle pippe mentali immense, di cui intravedo confusamente l’esagerazione e che ormai so verranno in qualche modo ridimensionate dal giorno, almeno un po’, mi giro nel letto,a volte sono paziente, a volte accendo la luce e leggo….brutta cosa l’insonnia, e com’è dolce addormentarsi alla fine, anche se puoi goderti solo mezz’ora di oblio prima della sveglia….


  5. Anch’io, Animapunk, ne intravedo l’esagerazione, ma in qualche modo non perdono il loro potere nefasto, almeno non fino all’alba. Forse per questo poi ci si addormenta, perché se ne vanno loro, le pippe.


  6. Ah anche io non dormo solo per motivi gravissimi, ma neanche gravissimissimi motivi forse di incertezza… non so perchè io se ci ho l’ansia, se so depressa, se so incazzata se so tristona, io dormo. Dormo per difesa ecco.
    Le rarissime volte che non riesco a dormire scrivo o leggo. Delibero che la questione non è grave e faccio come se niente fosse. Dopo un po’ di solito mi riaddormo.


  7. Capita rarissime volte anche a me di non riuscire a dormire.
    Naturalmente quando accade mi viene il nervoso perchè avverto che il sonno non arriva e più mi innervosisco più il sonno si allontana.
    A volte leggo, sempre tentando di deviare i pensieri dalle elucubrazioni che mi tengono vigile. Mi tiro il gatto vicino e lo accarezzo, sai, rilassa.
    E quando sono sfinita mi addormento ma è sempre poco prima dell’ora in cui mi devo alzare. 😦
    Brutta bestia l’insonnia, porazzo chi ne soffre sistematicamente.


  8. @Zauberilla: Conosco quella scuola di pensiero, perchè vi ho appartenuto almeno fino ai trent’anni: quella del sonno liberatore, del sonno denso di chi più è ansioso e più dorme, il sonno rifugio – è bellissima! la rimpiango!
    Poi non so cosa è successo e sono passata alla scuola opposta, quella del non-sonno.
    È un po’ come quelli che se sono nervosi non mangiano, contra quelli che più sono nervosi più mangiano. Lì, invece, non ho mai cambiato scuola (vedi il bignè compulsivo prima della separazione dall’amato).
    Vorrei tanto appartenere al genere di quelle che se sono stressate dimagriscono!
    E che dormono per 16 ore!

    @Ondina: Ah il gatto! Vale la pena di avere un gatto anche solo per quello! Io non posso più averne per problemi di allergia e infatti da allora dormo meno.

    Stanotte ho sognato un ermellino bellissimo e caldo che mi si avvolgeva al collo e io lo sentivo respirare e dormivo meravigliosamente.


  9. Era un ermellino come quello della dama, ecco. Quello dell’Ermitage.


  10. Ah, beh, Arte, io sono una mezza via 😉
    cioè se vengo presa dall’ansia non dormo ma nemmeno mangio…
    e, sinceramente, piuttosto che viceversa, va benissimo così 🙂
    visto che di solito (ansia a parte) dormo come un macigno e mio marito mi invidia tantissimo (anche se bonariamente) perchè ha il sonno leggerissimo


  11. Dunque, allora, dansi qui quattro possibili combinazioni:
    quella auspicabile sarebbe dormire molto ma mangiare meno. Quella pessima, mangiare troppo e non dormire (la mia). Quella di Ondina, non dormire e non mangiare, la metterei al terzo posto. Dormire molto e mangiare molto, infine, sicuramente avrà i suoi svantaggi, eppure mi attrae oscuramente, come un sogno proibito.


  12. la quarta che hai detto (anche se fortunatamente certe giornate letargiche sono un lontano ricordo).


  13. La letargia ha un suo perché…


  14. eccome.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: