h1

Linee

12 maggio 2012

Image

Solleva il ricevitore e incredula ascolta il segnale della linea libera. È improvvisamente certa che suo fratello morto potrebbe risponderle, come in quel sogno in cui cercava di dirle qualcosa ma la linea veniva sempre interrotta. Per questo, riattacca immediatamente.

Del resto, è un posto strano, questo.

Ci sono oasi improvvise, si aprono passaggi, crepacci dove si può cadere. Da un portico profumato di verde a una donna in un bar che ricorda le cupole d’oro della sua città lontana. Da una coppia seduta sotto i platani a parlare di morte ai volti tirati sotto i fili del tram. Dall’ombra dei corpi sul muro alle anime perse nei dedali tra le pietre, stanze silenziose con luci che si aprono improvvise verso notti boreali, un amico molto alto da abbracciare su un pianerottolo. Cortili che il sole carezza di nascosto, vergognandosene. Pappagalli verdi che sbattono le ali come cuori che si premono l’uno all’altro attraverso gabbie toraciche sottilissime. Case dalle sedie pericolose. Chiese che odorano di resina dalle quali uscire in fretta a respirare lacrime. Alberi bianchi di neve che non è neve ma lanugine che entra in bocca e nel naso a soffocare di tutto quello che non si è detto. E polvere, polvere di antiche esplosioni.

Bisogna stare attenti, molto attenti. Saltare, finchè si è in tempo.

Annunci

2 commenti

  1. Effettivamente è un luogo strano questo, sembra quasi uscire da un sogno.
    Ha angoli belli ma alcuni mettono addosso inquietudine.
    Ma che posto è mai questo?

    Buona giornata Pioggiablu, ciao


  2. @Ondina: È il posto dove mi trovo adesso.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: