h1

Sembrerebbe un piercing

7 marzo 2012

Da qualche anno ormai devo usare due paia di occhiali, un paio per leggere e uno per vivere. Adesso pare che dovrò rassegnarmi ad usarne un terzo, perchè lo schermo del pc, che uso tutto il giorno, mi stanca sempre più la vista.

 Il mio datore di lavoro copre il costo di cosiddetti “occhiali da computer”, regolati cioè sulla mezza distanza tra schermo e occhio, quando la  presbiopia avanza inesorabile. Perchè io abbia questo rimborso spese, il mio capo deve firmare un certificato.

Ieri glielo metto davanti, senza dire nulla. Alza la testa dall’articolo che sta leggendo, mi guarda col solito mezzo sorriso. Il mio capo è più giovane di me. Ama sostenere, mi dice, queste misure per facilitare la vita agli anziani. Si informa gentilmente se ho bisogno anche di un apparecchio acustico, un bastone o altro. Mi accorgo di aver inconsciamente messo la mano sul fianco, tipo Anna Magnani quando si imbufalisce. Gli faccio notare che la sua fidanzata ha la mia età. Il suo sorriso si allarga, e risponde “Appunto, infatti io mi prendo cura delle vecchiette.” Tolgo la mano dal fianco e gli ingiungo di firmare.

 “Anche se ultimamente”, continua mentre firma, “hai l’aspetto più giovane”. Io zitta. Vorrebbe, lui, saperne il motivo. Punta il dito sul piercing che mi brilla al naso, mi fa, “quello ad esempio, cos’è?” “Sembrerebbe un piercing”, rispondo io, prendendo il mio certificato. Che c’entra il piercing? Si sta sganasciando dalle risate. Si diverte immensamente.

 Non ci vedrò tanto bene, ma un marpione lo riconosco anche solo all’odore.

Annunci

6 commenti

  1. ahah!
    Già, tipica frase da marpione.
    “Sembri diversa” e/o variante “sembri più giovane”.

    Questa cosa che il datore di lavoro copre il costo degli occhiali da computer sembra da film.

    Io vivo in ufficio-loculo con sedia decisamente NON ergonomica. Se dovessi chiedere di pagarmi le lezioni di pilates per il mal di schiena mi caccerebbero ridendo.

    Ah, i paesi civili… che sogno!


  2. 😀 dai che è simpatico!
    la normativa in proposito esiste anche in italia, il problema è che di normative ce ne sono molte, di datori di lavoro che si adeguano meno…….


  3. @Lola: Ti capisco.
    Eppure capisco anche Anna Achmatova quando scriveva “L’Italia è un sogno che continua a ripresentarsi per il resto della vita”.
    Io capisco tutto questo.

    @Animapunk: In Italia esistono normative per tutto, appunto. Anzi saremo sicuramente all’avanguardia mondiale!


  4. spezzo una lancia a favore del mio ex datore di lavoro che mi ha dasto ogni mese un’indennità di rischio dato che lavoravo prima sui videoterminali e poi sul pc…

    il mio capo invece iperventilava quando indossavo le mie scollature preferite…. già era altro di suo ma quando incombeva su di me poverino non poteva proprio fare a meno di guardarmi…. negli occhi 😉


  5. p.s. ai miei ammiratori giovincelli chiedo sempre se siano archeologi..dato che amano i ruderi 😉


  6. @Zefirina: Era altro o era alto? 🙂

    Ma quali ruderi, amano l’eterna bellezza femminile, ecco. O meglio, je piace.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: