h1

Il mondo si dilata

26 ottobre 2011

 

(…)

Il mondo si dilata

per me come si apre un fiore – 

si chiuderà per me come una rosa

si piega e cade, 

marcisce ed è assorbita ancora

in altro fiore – ma tu

non appassisci e sbocci

tutta intorno a me. Io scordo

perennemente me stesso e nel tuo

comporti e decomporti trovo

la mia

disperazione.

 

William Carlos Williams, da “Se vi è finezza”

Traduzione di Cristina Campo

Annunci

5 commenti

  1. Che emozione sentire e veder lavorare insieme due musicisti così! Lei era un incredibile genio secondo me.


  2. Dice gia’ tutto il commento di Youtube: These people were on a different level from us mortals…


  3. @Tania: Sì, lei era un genio e di quella particolare fragilità che per sua natura non può vivere a lungo.

    @Fabio: Forse erano anche in quello stato di grazia d’amore nel quale tutti siamo “ad un altro livello” quando ci troviamo lì. (Ho fatto un discorso particolarmente sgrammaticato, ma lo lascio perché rende.)

    “Us mortals”… can’t we all be immortal in that state?
    Poi naturalmente lì c’era anche la materia prima, per così dire.


  4. a proposito di violoncello pare proprio che Truls abbia ripreso a suonare, sarà a Ferrara, se non sbaglio, a Novembre.


  5. @Francesco: Sì! Contrariamente a tutte le previsioni dei medici, non si è arreso ed è tornato a suonare. E questo conferma la mia impressione di lui come di una persona fuori dalle statistiche.



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: