h1

Accendersi postumi, come una parola

28 maggio 2011

 

 

Annunci

4 commenti

  1. Che meraviglia questi versi, non li conoscevo. Pieni di significato, di immagini pregnanti e vivide.
    …”morire in levità”…


  2. @Tania: Sono di una bellezza al limite dell’insopportabile. Ma tu hai visto mai “Nostalghia”?


  3. …mai visto…ho delle vere lacune nel campo…!


  4. Ne abbiamo tutti, in qualche campo, anzi per quanto mi riguarda, delle vere e proprie lacune blu…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: