h1

Take this longing

16 marzo 2011

 

just take this longing from my tongue

all the useless things my hands have done

let me see your beauty broken down

like you would do

for one you love

 

(“Take this longing”, Leonard Cohen)

Annunci

6 commenti

  1. un grande poeta, bellissimi i suoi concerti


  2. Grande poeta, grande voce. Nessuno come lui sa dire certe cose.


  3. granderrimo e mitico con il difetto non trascurabile (mitigato dal cognome Coen) di essere canadeso amatissimo dalla ex di Mister C e probabile sfondo di certi loro incontri aum aum. Donde la mia impossibilità ad ascoltarlo senza dedicarmi al gioco dee freccette.


  4. @Zauberilla: Ahahahah!!! Er gioco dee freccette!
    Capisco…
    A parte l’ex di Mister C. , però, l’essere canadese è un vantaggio, l’essere ebreo anche, almeno per quanto mi riguarda.


  5. L’ audio che non ho.
    La traduzione approssimativa.
    La biografia di Cohen che si ferma al sesso.
    Ottime chances per tornare a commentare.
    Posso andare fuori tema e poi torno servire il tè a chi lo vuole padrona?
    L’immagine, ecco, vorrei dire qualcosa sull’immagine.
    Quello è esattamente il viale del tramonto che mi piacerebbe ordinare.
    Basta andare su e-bay o bisogna ineluttabilmente passare per Cohen?


  6. @JFK: Ma dove t’eri cacciato? Io stavo ancora aspettando il chai dell’altra volta… un altro di questi scherzetti e ti licenzio.
    😉

    (come “si ferma al sesso”? Ma che biografie leggi??)



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: