h1

Il mostro Trymo

4 febbraio 2010

foto: Olivier Jules

“Il mostro Trymo era un mostro brutto e disgustoso, con delle orecchie digantesche (sic), dalle quali uscivano lunghi peli rossi. Anche in testa aveva capelli rossi. Era completamente verde. Aveva un grosso neo che spuntava fuori dal suo maglione arancione.

In una mano teneva un estintore, e nell’altra un criceto. Il criceto lo usava per attirare i bambini, diceva: vieni ad accarezzare il mio bel cricetino morbido. E l’estintore di solito lo usava nei negozi, così la gente correva fuori e lui così poteva rubare tutta la merce.

In realtà era piuttosto furbo, ma anche cattivo.”

da: “Descrivi un mostro”, Maria, 10 anni.

Annunci

13 commenti

  1. bellissima l’idea dell’estintore 😉


  2. Cielo! Oh cielo, no!
    A parte i capelli, che non ha, corrisponde in tutto alla descrizione di un amico caro.
    Maglia arancione compresa.
    Credo tenga un estintore nel baule dell’auto da rottamare.
    Devo informarmi sul criceto, è l’unica esile speranza di salvare un’amicizia.
    😀


  3. @Lola: Sì, ma quella del criceto è inquietantissima…

    @JFK: Persino il neo? Orrore!!!


  4. …Terrificante! I peli rossi nelle orecchie! E poi quest’idea del criceto, mamma mia, che angoscia; idee chiare , però. E’ un mostro abbastanza contemporaneo negli atteggiamenti, fiabesco nell’aspetto. Mi sembra centrato l’obiettivo: dimostra di sapere che i mostri esistono, appunto (magari non verdi!).


  5. Non è che voglia farmi paladino dei peli rossi nelle orecchie, capitemi.
    Però vorrei operare una distinzione.
    Ce li hanno pure gli orsi, che proprio mostri non sono.
    😉


  6. @Tania: L’idea dell’animaletto-esca glile’ho forse inculcata io, che le dico sempre che non deve seguire mai sconosciuti, anche se le dicono che hanno dei gattini/cuccioli/coniglietti da vedere (paranoica?)

    @JFK: Ce li hanno anche le linci, e ieri sera ne ho vista una proprio nella strada di casa mia. Bellissima. Ci siamo guardate, e poi lei se n’è andata molleggiando sulle zampe agili.


  7. @JFK In effetti i peli rossi nelle orecchie ce li hanno non solo i mostri e gli orsi, ma forse anche molti uomini dai capelli rossi… Però non così lunghi come quelli di questo mostro, che per giunta di suo è verde… Che ne dici Arte?


  8. @Tania: Per usare una figura sillogistica, si potrebbe dire:

    Tutti i mostri hanno i peli nelle orecchie
    Tutti gli orsi hanno i peli nelle orecchie
    tutti gli orsi sono mostri

    C’è un errore.
    Dove?


  9. @ Tania: Uomini e donne dai capelli rossi, hai aperto una finestra interessante, nel blog dalle mille finestre.
    Ci sono mostri creati dalla fantasia innocente, che a ben vedere risultano simpaticissimi a cominciare dal nome, Trymo.
    E quelli generati dal pregiudizio popolare, guardati con paura e disprezzo, come il Rosso Malpelo della novella di Verga:
    “Prese gli arnesi di suo padre, il piccone, la zappa, la lanterna, il sacco col pane, e il fiasco di vino, e se ne andò: né più si seppe nulla. Così si persero persin le ossa di Malpelo, e i ragazzi della cava abbassano la voce quando parlano di lui nel sotterraneo, ché hanno paura di vederselo comparire dinanzi, coi capelli rossi e gli occhiacci grigi.”
    Quanto si fa amare e rimpiangere l’età dell’innocenza, autentica età dell’oro.

    @ Arte: Una lince molleggiante sulla strada di casa!?!
    Se non rientravi da un tardivo julebord e se non era qualcuno che ci andava en travesti da Pantera Rosa, il più avvincente degli incontri notturni.
    Solo un Orso con i peli nelle orecchie avrebbe potuto meravigliarti di più.
    😉


  10. @JFK: (Certo che ti sei fissato con questi peli nelle orecchie.)

    Quanto a Malpelo, novella che mio fratello mi lesse da piccola e con la quale si divertiva a farmi piangere, a me, povero, ha sempre fatto compassione.
    E poi, conosco un ragazzo siciliano coi capelli rossi che è bellissimo e dolcissimo, tutt’altro che un mostro.
    Qui stai rischiando il linciaggio, altro che lince.


  11. Uhm…io mi sono del tutto incartata nel tuo sillogismo, Arte…il risultato è che comincio anch’io a sentirli spuntare dalle mie orecchie, ‘sti peli!
    Io percepisco il rosso dei capelli come insolito, poco comune per quella che è la mia esperienza, ma affascinante, soprattutto nelle donne, e in molti casi anche negli uomini.


  12. @Tania:

    😀

    Basta con questi peli nelle orecchie!!!

    Io avrei sempre voluto avere i capelli rossi. Penso che questa cosa provenga dal mio amore sconfinato per Pippi Calzelunghe. Purtroppo è un gene recessivo, e ne nascono sempre meno.


  13. ma io pure vorrei avere i capelli rossi!
    a proposito di geni (peccato siano questi siano recessivi) un mio amico voleva fondare un’associazione per la salvaguardia di quelli coi capelli rossi e gli occhi marroni, come lui, perchè sosteneva essere una rarità.
    Il criceto è veramente inquitante…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: