h1

Un anno fa, oggi

4 agosto 2007

…sul piccolo vascel senza ritorno
ch’approda là dove non fu mai giorno.

Annunci

20 commenti

  1. arte stanotte ho sognato te, tua figlia, lophelia e camilla, c’erano tanti bambini ma io non riuscivo a riconoscere tua figlia perchè era diventata grande (rispetto alle foto che hai postato), e non m i capacitavo del fatto che fosse una quasi adolescente, la situazione però era festaiola e divertente, ma gurda te pure le figlie delle altre mi sogno


  2. Farei carte false per avere una sorella come te… Se in caso non l’avesse capito, adesso sicuramente ne ha la certezza…
    Un bacio a te e una preghiera a lui…


  3. @Zefirina: Ma fa molto piacere essere nei sogni della gente, naturalmente se non rappresento qualcosa di negativo.
    Chiara identificazione mia figlia/tua figlia nel tuo inconscio, no?
    Le figlie crescono troppo alla svelta.

    @Antonio: Non hai bisogno di fare carte false
    🙂


  4. @Zefirina: Ma fa molto piacere essere nei sogni della gente, naturalmente se non rappresento qualcosa di negativo.
    Chiara identificazione mia figlia/tua figlia nel tuo inconscio, no?
    Le figlie crescono troppo alla svelta.

    @Antonio: Non hai bisogno di fare carte false
    🙂


  5. oh no cara arte, era un bel sogno, hai ragione forse in qualche racconto che hai fatto di maria, ci ho rivisto valentina, hem capisco ora che era un anniversario non felice, un abbraccio


  6. oh no cara arte, era un bel sogno, hai ragione forse in qualche racconto che hai fatto di maria, ci ho rivisto valentina, hem capisco ora che era un anniversario non felice, un abbraccio


  7. Arte, da venerdì il mio pensiero ha ripercorso le sensazioni di un anno fa moltissime volte.
    Come sai, in contemporanea nasceva Giorgia e le parole di Hikmet si avveravano. Sentivo l’arrivo ed il distacco materializzarsi nel filo emotivo che univa te, lui, me, Roberta e Giorgia e quest’anno, guardando il sorriso della bimba, la sua voglia di ridere e la sua vitalità, so che qualcosa di lui è rimasto fra di noi.
    Spero che non ti sembri un invadenza; per me era il fiume della vita che faceva sentire il suo scorrere.


  8. Arte, da venerdì il mio pensiero ha ripercorso le sensazioni di un anno fa moltissime volte.
    Come sai, in contemporanea nasceva Giorgia e le parole di Hikmet si avveravano. Sentivo l’arrivo ed il distacco materializzarsi nel filo emotivo che univa te, lui, me, Roberta e Giorgia e quest’anno, guardando il sorriso della bimba, la sua voglia di ridere e la sua vitalità, so che qualcosa di lui è rimasto fra di noi.
    Spero che non ti sembri un invadenza; per me era il fiume della vita che faceva sentire il suo scorrere.


  9. @Zefirina: Grazie, cara.

    @Claudia: La cosa più incredibile è che ho usato quasi esattamente le tue parole proprio ieri sera comunicando con una persona molto cara, a proposito di questo anniversario: il fiume della vita che scorre, scorre sempre.

    Invadente? Non direi proprio, io direi che mi sei vicina, e ti ringrazio.


  10. @Zefirina: Grazie, cara.

    @Claudia: La cosa più incredibile è che ho usato quasi esattamente le tue parole proprio ieri sera comunicando con una persona molto cara, a proposito di questo anniversario: il fiume della vita che scorre, scorre sempre.

    Invadente? Non direi proprio, io direi che mi sei vicina, e ti ringrazio.


  11. il fiume della vita scorre sempre veloce o lento non conta..il suo scorrere e fondamentale
    ti sono vicino


  12. il fiume della vita scorre sempre veloce o lento non conta..il suo scorrere e fondamentale
    ti sono vicino


  13. @Pib: sai cos’ho pensato? che siamo anche noi tutti fiumi che prima sfociano l’uno nell’altro, e alla fine in qualcosa di molto grande

    È indubbio che noi due siamo confluenti (anche se c’è qualche rapida ogni tanto)
    Antonio abbiamo già detto che ha dei meandri
    Claudia è una cascata rinfrescante

    Potrei continuare… ma come mi vengono queste cose??


  14. @Pib: sai cos’ho pensato? che siamo anche noi tutti fiumi che prima sfociano l’uno nell’altro, e alla fine in qualcosa di molto grande

    È indubbio che noi due siamo confluenti (anche se c’è qualche rapida ogni tanto)
    Antonio abbiamo già detto che ha dei meandri
    Claudia è una cascata rinfrescante

    Potrei continuare… ma come mi vengono queste cose??


  15. mi piacere essere una cascata!
    Della vicinanza ti ringrazio io!


  16. mi piacere essere una cascata!
    Della vicinanza ti ringrazio io!


  17. @Arte: prima o poi mi diventerai una mistica…


  18. @Arte: prima o poi mi diventerai una mistica…


  19. @Claudia cascatella: per questo ci rinfreschi…

    @Antonio: Mystic river?
    ah ah ah…


  20. @Claudia cascatella: per questo ci rinfreschi…

    @Antonio: Mystic river?
    ah ah ah…



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: