h1

Cybersex (anzi, no)

8 luglio 2007

Non riesco a connettermi al wireless dell’albergo, c’e` un problema di firewall sul portatile. Alla reception mi consigliano di andare nella cyber room, dove c’e` un cosiddetto “esperto” che puo` aiutarmi. Ci vado, col portatile in mano. L’esperto si rivela essere un venticinquenne dal cranio rasato, diversi tatuaggi e l’aria che a Firenze si definirebbe “sfavata”. Inoltre l’esperto appare piu` interessato alla mia scollatura che ad aggirare il firewall (non sono un granche` ma se non altro sono vere, che in quest’albergo gia` e` un’eccezione). L’esperto smanetta sulla tastiera senza entusiasmo, mentre cerco di spiegargli il problema. Poi improvvisamente alza gli occhi, chiude il portatile, mi mette una mano sul braccio e dice con un mezzo sorriso: “Let’s don’t waste our time”. Per qualche secondo rimango li`, incapace di crederci, poi gli dico “Right, let’s don’t”, prendo il portatile, mi alzo e me ne vado.
Sembra una scena da “Desperate houswives”.

La vita e` un telefilm, anzi peggio.

Annunci

21 commenti

  1. 😀
    Ciao.


  2. ma pensa te…


  3. Arte… ma cosa gli fai tu agli uomini XD


  4. beh beh, niente da dire, ottima risposta… 🙂


  5. ti è andata bene… 😉


  6. oh my god!!!!!

    un continentale vaff??????


  7. In ferie col portatile.
    Un tempo lo facevo anch’io.
    Poi sono guarito.


  8. Ma senti questo!
    Comunque dai, è un buon segno per una quarantenne, no?
    Oggi io per esempio sono stata chiamata signorina (non signora!!) e ancora, a distanza di ore, volteggio felice a tre metri dal suolo. Mi basta poco, eh?


  9. pagherei una fortuna per avere il video della scenetta!
    solo a immaginarla ho le lacrime agli occhi! 😀

    “let’s don’t waste our time!!!” ah ah ah fantastico!!!


  10. arte, per non essere un latin-lover la repentina chiusura del portatile e quella mano sul braccio mi sembrano un approccione al quale meritava almeno un bacio! o una ammiccante strizzata d’occhio almeno!

    su, torna indietro e degli una speranza; una volta che aveva trovato una donna vera…..


  11. no comment

    🙂

    l’aa


  12. beh, però io al cyberpunk made in usa una chance gliel’avrei pure data, povero american boy magari voleva solo come dire assaporare i sapori mediterranei, no?? mi fa una pena…ma come era, un bel figliuolo?


  13. Non so perché, ma se ci ripenso mi viene in mente che potrebbe essere un uomo con il fisico di Lorenzo Lamas(ve lo ricordate Renegade? :°D) e la faccia di Chuck Norris. Brrrr 😀


  14. Tutti: mi fate morire.

    @Frank: mi fa un sacco piacere sapere che mi segui, davvero.
    🙂

    @Galadriel: proprio, pensa te!!

    @Ady: ma che ne so, ti assicuro che io neanche ci pensavo, lungi da me!

    @Diluvio: non so neanch’io come mi e` venuta, un colpo di genio?

    @Morgan: a me o a lui, chissa`
    😉

    @Dottore: il prioprietario del portatile (che non e` mio) invece non e` ancora guarito!

    @Rodo: Oggi uno in ascensore mi ha detto “after you, kiddo” e l’avrei abbracciato dalla gratitudine…

    @Henry: ridi ridi tu!

    @Claudia: ma neanche per sogno, non mi piaceva per niente, lo escludo in maniera categorica.

    @Ammiratore Anonimo: stai confermando i miei sospetti sulla tua identita`
    🙂

    @Valentina: vedi Claudia. Non mi piacciono i tipi militare in libera uscita!! E troppi muscoli.

    @Ady: Acqua, acqua!!!


  15. troppi muscoli? troppi muscoliiii? ma se non sono mai troppi!!! scherzo, eh!


  16. Cinzia! Sei fantastica… Perchè non diventi giornalista, anzi reporter?


  17. Ti chiedo per favore di passare sul mio blog a vedere la nuova iniziativa a favore di Gramos, il bimbo con malattia rara che forse già conosci, grazie mille.
    Perdona il disturbo.


  18. buone vacanze, cinzia!
    ti sto seguendo silenzioso.
    p.


  19. @Valentina: No, i muscoli proprio su di me hanno un effetto controproducente!
    🙂

    @Antonio: Fiorentina come la Fallaci, stronza come lei, ho frequentato lo stesso liceo…che mi manca?
    😉

    @Morgan: vado subito a vedere.

    @Paolo: Grazie.


  20. No stronza come lei non è possibile


  21. @Rodo: Bè, il Galileo ha sfornato anche Terzani, ripensandoci… ben altro calibro, ben altro modello direi

    È un complimento un po’ strano ma lo prendo come un complimento
    🙂



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: