h1

La forma delle parole

26 settembre 2006

Words, after speech, reach
Into the silence. Only by the form, the pattern,
Can words or music reach
The stillness, as a Chinese jar still
Moves perpetually in its stillness.

(T.S.Eliot, The four Quartets, 1959)

Annunci

5 commenti

  1. che bello quell’ultimo verso: “moves perpetually in its stillness”


  2. Dentro il silenzio ci sono tante cose. Bello davvero.


  3. @Baebs: Anche a me piace moltissimo.

    @Astralla: Il silenzio è pieno di parole.


  4. ah…questo passo me lo sono letto e riletto non sai quanto….fino a quando ho intravisto la forma di ciascuna parola


  5. @Pib: lo so, è perfetto…dice tutto



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: