h1

Sonetto in settembre

22 settembre 2006

Settembre torna, e tutto è già svanito:
la luna calda sulla pelle scura,
le rondini, le stelle sopra il prato
le notti piene della mia paura.

Settembre torna, e il vento ha sparpagliata
la ricchezza di fiori dell’estate.
Come una foglia esposta alla folata
volteggio tra correnti immaginate.

E come sabbia fine tra le dita
che della spiaggia ricorda l’odore
le tue parole colano a formare

arabeschi e fragranze di ricami.
Ascolto il polso lento della vita
e dell’autunno i prossimi richiami.

Annunci

20 commenti

  1. Bella. Pascoliana.


  2. lo aspettavo da un po’…finalmente lo hai postato!
    mi e’ piaciuto molto il gioco tra ricami e richiami

    richiami di un autunno che non e’ poi cosi’ prossimo…


  3. Ma non dimentichiamo, sareppe peccato, è un bel dono, l’odore dell’autunno, i frutti di zucchero colmati e i colori accesi quasi fuoco bruciato!


  4. il polso lento della vita a conferma che qcs batte sempre


  5. Scivolando fra gli arabeschi mi sono ritrovata fra “I prossimi richiami”, che chiudono mentre aprono a nuove stagioni.
    Andiamo avanti ricordando tutti gli odori, lentamente se vogliamo.


  6. Scivolando fra gli arabeschi mi sono ritrovata fra “I prossimi richiami”, che chiudono mentre aprono a nuove stagioni.
    Andiamo avanti ricordando tutti gli odori, lentamente se vogliamo.


  7. Mi dà una strana sensazione di gravità e leggerezza fuse insieme.


  8. @Riccardo: grazie…ho sempre il dubbio che tu sia ironico…comunque a me Pascoli è sempre piaciuto

    @Henry: l’ho pubblicato anche se continua a non convincermi…pensa che nella prima versione c’era “dell’inverno”

    @Astralla: l’autunno è la stagione che preferisco, proprio per i suoi sapori, odori e colori

    @Pib: il polso della vita è come il mio: sempre irregolare, ma batte

    @Claudia: la fine è sempre l’inizio di qualcos’altro

    @Lophelia: hai capito PERFETTAMENTE (e non mi stupisce)


  9. L’autunno mi incanta e la tua poesia me ne fa venire una gran voglia (é ancora quasi estate, qui!)


  10. @Rodo: Non te lo volevo dire ma…da quando sei partita è tornato il sole anche qui…(ma è autunno)


  11. Peò! Bel sonetto… traspare una buona musicalità!


  12. Lentezza… la tua bellissima poesia, il tuo habitat nordico, il tuo sorriso (quello della vecchia foto sul blog; a proposito, bella quella nuova!), il tuo polso.
    Anch’io cerco lentezza, la troverò.
    Intanto, buona vita, Arte!
    Salutoni.


  13. @Francesco: ma grazie…la musicalità è l’unica cosa che mi salva quando suono, perchè in solfeggio sono molto scarsa (torna la matematica a perseguitarmi).

    @Fabio A: Il mio polso trova regolarità solo nel ritmo delle parole.
    Grazie.


  14. Tanto lo sapevo…


  15. Anche il mio!
    😉


  16. Qualche giorno fa arrivo e leggo.
    Oggi ritorno e rileggo.
    Non è che disdegno commenti a caldo ma, a parte il fatto che non mi sento obbligato a commentare sempre tutto per forza, preferisco gustarmele con calme le cose belle.
    In particolare questa sembra addirittura una poesia “vera”.
    Purtroppo spesso nei commenti ci si sofferma troppo sull’esperienza “sensuale” del testo poetico.
    Ma per te Arte sarebbe ingiusto non sottolineare la fine intelligenza del gioco di richiami incrociati e di ribaltamenti che come sempre richiamano l’attenzione sul fatto che in realtà è (anche) altro che stai cercando di dirci.
    A ognuno il piacere di scoprirlo.


  17. @Dottor K: A volte i commenti a “freddo” sono i migliori, e questo vale anche per i miei.

    Ti ringrazio molto, soprattutto per quel “vera”…credo di capire cosa intendi. E credo che tu capisca cosa intendo io.
    Grazie.


  18. Pascoli era un grande, sopravvalutato da alcuni, sottovalutato da altri. Ma toccava e maneggiava sentimenti, non da tutti.


  19. Pascoli era un grande, sopravvalutato da alcuni, sottovalutato da altri. Ma toccava e maneggiava sentimenti, non da tutti.


  20. @Riccardo: Quel “maneggiava sentimenti” è così quintessenzialmente fiorentino che mi ha quasi commosso…

    Tra il riso e il pianto grazie



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: