h1

Il pirata

19 settembre 2006

In coda al supermercato. La fila accanto alla mia. Ti vedo, la maglietta da pirata, i pantaloni di Bob the Builder. Piangi. Ti hanno piazzato in un carrello, come una cosa, tra troppe lattine di birra e un pacco di biscotti. Tua madre ha i capelli lunghi e una piega amara sulle labbra. Tua sorella ti guarda con lo sguardo vuoto, in silenzio. Il tuo pianto è fioco, rassegnato. Mi vedi, mi riconosci. Abbassi lo sguardo.
Ti ricordi della casetta in giardino? Del sole sulla veranda? Di quando ti eri nascosto dietro la legnaia, e si vedeva solo la punta della tua spada di plastica? Ti ricordi di quella volta che sei venuto da me, la benda sull’occhio, e mi hai abbracciata senza dire niente?

Io mi ricordo del fiore che hai portato a Maria, una sera, e sei scappato.

Dove hai sotterrato il tuo tesoro, pirata? E cosa c’è nel tuo forziere? Una fetta di torta di mele, una bolla di sapone, una giornata sull’erba, un bacio umido di bambina. La tua nave è una rete di metallo, già arenata prima di salpare.

In occasione del Pirate day segnalato da Gidibao

Annunci

12 commenti

  1. i pirati non demordono mai..sno convinto..vedrai che torna…tra una bolla di sapone e un fiore da portare


  2. Si, ha ragione Pib, i pirati tornano sempre, spesso quando meno te lo aspetti 😉


  3. Io non capisco come sia possibile, essendo così pochi in Norvegia, che tu debba fare la fila al supermercato. Credevo fosse una cosa riservata al sud sovrapopolato.
    Ciao antipatica 😉


  4. @Riccardo: semplice, ci sono anche pochi supermercati.
    Ma che statistico sei…


  5. @Riccardo: semplice, ci sono anche pochi supermercati.
    Ma che statistico sei…


  6. ma sto bambino te lo sei accollato tu per un pò di giorni perchè la mamma è alcolizzata? tipo assistente sociale?


  7. E’ un pirata bambino che al posto dell’uncino tiene un lecca lecca e al posto della nave un mare di sogni! Bellissima immagine, complimenti per l’idea! 🙂


  8. i pirati (come i gatti selvatici) ricordano sempre. qualche volta riescono a convincersi pero’ di non ricordare e allora tocca alle principesse ridar loro la memoria.


  9. Scusatemi ma quando penso ai pirati mi salta in mente Julio Iglesias che canta…

    Ti dirò:
    amo la luna e amo il sole;
    sono un pirata ed un signore
    professionista nell’amore.

    Lo so, è terribile, ma ho avuto un infanzia difficile fra i dischi di Julio… perdonatemi;)


  10. @Antonio: ma come sei prosaico!! il pirata è un nostro piccolo amico…

    @Astralla: Benvenuta! Ti ringrazio. È la realtà che ha le idee migliori…basta guardarsi attorno.

    @Henry: i pirati e i gatti selvatici hanno sette vite e ricordano sette volte sette. Le principesse e i poeti forse possono salvarli…

    @Francesco: Comprendo la tua infanzia difficile, ma Julio Iglesias noooooo….:((


  11. @Antonio: ma come sei prosaico!! il pirata è un nostro piccolo amico…

    @Astralla: Benvenuta! Ti ringrazio. È la realtà che ha le idee migliori…basta guardarsi attorno.

    @Henry: i pirati e i gatti selvatici hanno sette vite e ricordano sette volte sette. Le principesse e i poeti forse possono salvarli…

    @Francesco: Comprendo la tua infanzia difficile, ma Julio Iglesias noooooo….:((


  12. Se ci sono pochisupermercati vai in un negozietto di vicnato, spilorcia!



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: