h1

Le storie (I)

30 giugno 2006

Sei fuori posto in questo ufficio. Il foulard annodato alla pirata ti copre la testa calva. Le sopracciglia disegnate con la matita ti danno un’espressione perennemente stupefatta. Prima di entrare mi hai chiesto il tempo di fumare una sigaretta. Non ti accorcerà la vita.

Parliamo. Più la domanda è precisa e meno rispondi. Quando invece il mio è solo un silenzio, una traccia, la segui finchè cambiamo impercettibilmente posizione e sono io a seguirti sui tuoi sentieri.

Non hai che parole di lode per tutti.
Per i medici che ti regalano qualche mese in più
per le infermiere che ti coccolano
per la malattia che ti ha risvegliata alla vita

“Quando me l’hanno detto, io già lo sapevo. E allora mi sono seduta e ho pensato: c’è veramente qualcosa che mi piacerebbe fare, che non ho ancora fatto in questi sessantaquattro anni?
Non mi è venuto in mente niente. Sono stata al concerto di Joe Cocker e a quello di Pavarotti. Ho preso la barca e sono andata a pesca ogni volta che ne ho avuto voglia. Ho un bellissimo marito, e canta anche bene. Ho due figli con gli occhi scuri come i tuoi, i capelli scuri come i tuoi. Mio padre faceva il marinaio, navigava nel Golfo Persico. Sono stata tanto felice. Mia nipote ha tre anni e vuole diventare una ballerina.
Ho fatto tutto quello che volevo. Non mi manca niente.”

Annunci

16 commenti

  1. Ci vuole molta tenacia per potersi sentire soddisfatti anche con una grave malattia…


  2. “sono stata tanto felice”

    forse alla fine e’ questo lo scopo di una vita: essere felici. e se lo si e’ stati e si e’ intelligenti da riconoscerlo allora il dopo diventa piu’ accettabile


  3. concordo con henry

    è disarmante e bellissimo sentire parole del genere


  4. Per la malattia che ti ha risvegliata alla vita grazie Artemsia per questo post


  5. Ha una famiglia intorno, non resterà sola finché vive.
    Il marito che canta. Bello.


  6. La consapevolezza e una dignità enorme.
    Ho conosciuto una persona così, che provava il medesimo sentire, lo stesso trasporto alla vita e che mi ha insegnato in quei giorni, in quei momenti, un mondo di cui ne faccio immenso tesoro.
    Grazie Artemisia per le tue parole.
    Conserverò con me anche questo tuo bel racconto.


  7. @Tutti: vorrei solo aggiungere che questa è la prima di una piccola serie dove conoscerete alcune “voci” assolutamente vere. Tutte le citazioni sono letterali.

    Descrivo e non interpreto.

    Grazie a voi come sempre.


  8. la capacità di apprezzare la vita e gli affetti più cari è un grande dono, ed è sinonimo di una grande persona.

    Artemisia, non vedo l’ e-mail nel tuo blog, forse sono solo sbadata, in ogni caso nel mio si nota bene.
    Saresti così gentile da passare di là per un saluto?
    Un abbraccio.


  9. Bella e tragica testimonianza; grazie di averci reso pratecipi…

    Un abbraccio


  10. non ho una idea precisa, ho riletto la parte fra virgolette almeno 10 volte, ed ogni volta penso una cosa diversa…

    è triste/è vera/è egoista/è serena/è fortunata/è falsa/si accontenta/è terrorizzata/ecc. ecc. ecc

    insomma, mi dirai, se non sai cosa dire cosa lo dici a fare?
    così… solo per avvisarti che “da oggi ti leggo anche io” 🙂


  11. @Virruzza: Benvenuta nel mio salotto…

    Ripeto: le (eventuali) interpretazioni stanno a voi


  12. @Arte: non ho molte parole. Tra queste, un grazie… Che bella testimonianza.


  13. Beh, è il premio che si ha quando si vive secondo coscienza…


  14. puo’ sembrare assurdo ma una donna cosi’, che ha vissuto cosi’ tanto intensamente ogni istante e ogni sentimento della sua vita da sentirsi felice quando la fine le viene annunciata al punto da riuscire a ringraziare e’ davvero da invidiare! grazie arte


  15. Stare accanto a chi sta per finire il proprio cammino su questa Terra, è un’esperienza che fa conoscere le pieghe migliori della vita. Come se ti lasciaressero in eredità un pezzo della propria energia vitale.
    Un abbraccio grande.

    Fabio


  16. finance idustrial all fico score.
    bugiallis.
    chasecreditcard.
    chase credit card.
    refinance mortgage loan.
    [url=http://refinance-mortgage-loan.110mb.com][/url]



Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: